Ke matti a Kematen!

Il Natale 2022, anche se non si è pedalato sulla Mendola, è rimasto nel solco della tradizione perché già in un’altra occasione il 24 dicembre il Trofeo Bonatti era salito sul Renon, più precisamente fino alla piccola località di Kematen. Quella volta c’era il nostro caro DS Carlo e c’erano alcuni di quelli che ancora oggi partecipano con entusiasmo nonostante il freddo e il cenone imminente. E c’era anche il caro Piero, sempre pronto ad assisterci con la stessa premurosità del DS. Da poco se n’è andato anche lui… voglio ricordarli così, due amici sempre gentili e sorridenti, in una foto risalenti ad ormai tanti anni fa.

Quest’anno la dotazione fotografica è abbondante, quindi bando alle ciance! Spenderò qualche parola per la cronaca ma lascerò spazio anche al racconto per immagini.
L’inizio è tragicomico, come sempre. Questa volta l’equivoco si gioca sulla sigla di due supermercati molto simili tra loro (!) Perché quando una dà appuntamento davanti a MD e l’altro si fa trovare al DM… beh, ovvio che si parte col piede sbagliato e si prende tra l’altro una rata di freddo supplementare!
Ma si sa, al trofeo Bonatti i malintesi si sciolgono in un sorriso e allora eccoci tutti al ritrovo alla base della salita, molti all’aperto, incuranti del freddo nonostante l’accogliente bar proprio dietro di noi.

 

Si parte in orario, con Paolo che ci viene a salutare in macchina causa infortunio, e che ci accompagnerà poi lungo il percorso. Quest’anno, quindi, avremo ben due ammiraglie! Quella ufficiale è affidata all’ormai collaudatissimo DS Claus, che anche quest’anno non ci ha fatto mancare la sua premurosa assistenza e il graditissimo tè all’arrivo.
I prodi giovanotti che imboccano la non facile salita, in rigoroso ordine alfabetico, sono Andrea (vabbè, si sa che vincerà lui), Cesare (decano dei decani), Fabio (coraggioso, la salita non è il suo terreno!), Marco (sempre pronto a “scaldare colla”), Marwin (l’unico che può infastidire Andrea), Stefano (rigorosamente in divisa corta) e Rudi, un altro che del trofeo Bonatti è un vero e proprio affezionato. C’è anche una prode giovanotta, Lina, che salirà con la bici elettrica ma che dimostra una resistenza al freddo e un attaccamento al trofeo davvero ammirevoli.
Riusciamo purtroppo a scambiare solo due battute con un amico di Marwin, poi sulle primissime rampe un problema tecnico gli impone un mesto rientro a casa, peccato!
Dopo un inizio più o meno in gruppo il sottoscritto deve tener fede ai messaggi infuocati lanciati nei giorni precedenti e prova un paio di allunghi, che fanno due vittime: l’autore stesso degli scatti (!) e Fabio, un passistone che ovviamente in salita può solo difendersi.

Prima di Auna di Sotto la situazione è già delineata, con Andrea in testa, Marwin all’inseguimento e la coppia Marco-Stefano impegnata con alterne vicende in una rincorsa che sembra disperata… anzi no, perché all’ultima rotonda Marwin, non sapendo dove andare, permette il rientro dei due! Poi la potente volata sulla dura rampa finale di Stefano, che giunge a Kematen secondo, mette tutti d’accordo!
Arrivano quindi con brevi distacchi e senza troppi affanni Lina (complimenti, riceverà il premio “Donna del Renon”!), Fabio, Cesare e qualche minuto dopo Rudi.

 

La giornata è insolitamente mite, il sole scalda bene e si decide di rimanere all’aperto per la tradizionale premiazione e i ricordi dei bei tempi passati.
Ma anche oggi stiamo costruendo un bel ricordo… e allora avanti così, come il DS ci ha insegnato!

 

Un omaggio al nostro DS Claus. Questa foto è di pochi mesi fa…

 

IL FILMATO PUBBLICATO SU YOUTUBE DAL NOSTRO DS CLAUS!

Alla prossima!

Potrebbero interessarti anche...

4 risposte

  1. Marco Bonatti ha detto:

    Beh, ragazzi, il prossimo anno non avrò pietà. Scatterò e controscatterò fino a che il gruppo non andrà in frantumi e mi involerò, leggero e leggiadro, verso la vittoria :winner:

  2. Claus ha detto:

    Grande grande grande!!
    Grazie Marco per l’impegno per tenere vivo il Trofeo Bonatti!!!!

  3. Walter ha detto:

    👍👍👍

  4. stefano ha detto:

    grazie marco. grazie al montepremi ricevuto per il secondo posto posso permettermi un anno di digiuno totale per arrivare in formissima all’edizione 2023!!! :dance: :dance: :dance: :dance:
    scherzi a parte, davvero grazie per la bella giornata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

:bye: 
:good: 
:negative: 
:scratch: 
:wacko: 
:yahoo: 
B-) 
:heart: 
:rose: 
:-) 
:whistle: 
:yes: 
:cry: 
:mail: 
:-( 
:unsure: 
;-) 
:testone: 
:sborone: 
:linguaccia: 
:censored: 
:winner: 
:sarcasmo: 
:amici: 
:bevuto: 
:brindisi: 
:bravo: 
:dance: 
:dentistretti: 
:diavoletto: 
:festa: 
:fiori: 
:imbarazzo: 
:impaurito: 
:paura: 
:in_bici: 
:pugno: 
:rabbia: